Quanto costa fare un sito web

quanto costa fare un sito web

Stai pensando di realizzare un sito web e vuoi sapere quanto costa? In questo articolo cercheremo di fornire una risposta precisa, riportando le voci da mettere in conto e la natura del sito, fondamentale per comprendere la cifra da investire.

Sia il blog amatoriale che l'e-commerce di una multinazionale sono dei siti web, ma come puoi ben immaginare tra i due vi sono delle differenze enormi in termini di qualità, performance e costi, sia in termini realizzativi che gestionali.

Bene, in quest'articolo faremo riferimento a siti web standard di livello professionale, e possiamo anticipare subito che la spesa media per un prodotto come questo spazia dai 1.000 ai 5.000 euro.

La forbice di prezzo tra i siti più economici e quelli più cari, tuttavia, è molto ampia, sia perché gli obiettivi di chi realizza un sito internet possono essere diversi sia perché un sito web può essere ottimizzato in molti modi diversi, al di là del lavoro realizzativo in senso stretto.

Non è affatto raro che aziende, o comunque clienti che hanno obiettivi particolarmente ambiziosi, sborsino oltre 10.000 euro per ottenere quanto desiderato.

 

1000

Prezzo minimo


5000

Prezzo Massimo


Quali sono i costi per la realizzazione di un sito web professionale

I costi che contribuiscono al prezzo finale di un sito web sono molteplici e possono essere distinti nelle seguenti categorie:

  • hosting e dominio;
  • grafica e strutturazione;
  • creazione dei contenuti;
  • sviluppo e ottimizzazione.

Scopriamo nel dettaglio cosa li contraddistingue.

 

Hosting e dominio

Dominio ed hosting sono fondamentali affinché un sito Internet possa essere in rete: il dominio è il nome del sito web (per intenderci, "aumuch.it" è il dominio del nostro sito), mentre l'hosting è lo spazio server in cui il sito viene ospitato.

Per un sito professionale, il costo medio relativo a questa voce non è particolarmente esoso e può essere stimato in una media di 100 o 200 euro annui; anche questa cifra, tuttavia, può crescere in modo importante, ad esempio se si sceglie di comprare un dominio particolarmente ambito o se si acquista uno spazio hosting di alto livello per gestire volumi di traffico cospicui.

 

Grafica e strutturazione

La seconda voce, quella relativa alla grafica e alla strutturazione del sito, è probabilmente quella che pesa di più sul prezzo complessivo.

In questo step grafici e programmatori lavorano in modo sinergico per consegnare al cliente un sito web che sappia rivelarsi non solo funzionale e tecnicamente impeccabile, ma anche esteticamente accattivante e in linea con le sue preferenze personali. Il costo di questi servizi può spaziare da diverse centinaia fino ad alcune migliaia di euro.

 

Creazione dei contenuti

Quando si parla dei costi di un sito web si tende spesso a trascurare quelli riguardanti la produzione dei contenuti, eppure quest'aspetto è molto importante: anche il miglior sito professionale, infatti, non potrà mai risultare interessante laddove sia carente nei suoi contenuti! Molte web agency sono in grado di provvedere autonomamente anche a tali servizi, disponendo nel proprio team di copywriter e di content manager professionisti.

Anche per quel che riguarda questi servizi i prezzi possono variare non poco: in alcuni casi possono essere sufficienti alcune centinaia di euro, mentre laddove sia necessario un lavoro editoriale più importante, si pensi ad esempio ai contenuti di e-commerce e di tutte le relative schede prodotto, bisogna prevedere una spesa di migliaia di euro.

Può anche accadere che il cliente desideri produrre autonomamente i contenuti del sito che gli viene consegnato, cosa assolutamente fattibile, dal momento che la grande maggioranza dei siti Internet odierni è strutturata su dei CMS che ne consentono la gestione anche a chi non è un informatico in senso stretto.

Se opti per questa soluzione puoi evitare questo costo, ma la produzione dei contenuti ti costerà comunque tempo e lavoro e soprattutto, per un servizio di questo tipo, evitare di affidarsi a dei professionisti potrebbe rivelarsi davvero una pessima idea.

 

Sviluppo e ottimizzazione

Come si diceva, un sito web può essere ottimizzato in diversi modi una volta messo online: si pensi ad esempio ai servizi SEO, con cui si migliora il posizionamento dei suoi contenuti tra i risultati dei motori di ricerca, rendendolo così molto più visitato dagli utenti. Anche in questi casi i prezzi possono variare in maniera importante, soprattutto in base agli obiettivi. Per dare un costo soltanto sulla realizzazione del sito, possiamo dire che questa voce richiede un esborso che va dai 100 ai 200 euro a pagina.

 

Tipologie di siti web e relativi prezzi

I costi possono essere distinti anche in relazione al tipo di sito web che si intende realizzare, fermo restando che anche in questo caso la forbice di prezzo è molto ampia anche nell'ambito della singola categoria.

I blog, essendo piuttosto semplici, sono i siti più economici da realizzare, la cui componente più importante corrisponde senz'altro ai contenuti; per un sito Internet come questo, è possibile anche spendere intorno ai 1.000 euro per un prodotto professionale.

Per un sito "vetrina", come può essere il classico sito aziendale, i costi tendono a salire, trattandosi di prodotti più articolati e complessi dal punto di vista tecnico e strutturale. Per siti come questi, il prezzo medio corrisponde al range già indicato in precedenza, ovvero tra i 1.000 ed i 5.000 euro.

I prezzi salgono in modo importante per quel che riguarda gli e-commerce, dunque i siti web tramite cui le aziende vendono online; per un e-commerce di livello professionale è davvero difficile riuscire a spendere meno di 5.000 euro.

 

Costi per la gestione tecnica del sito web

Se stai pensando di procurarti un sito web non devi considerare esclusivamente i costi realizzativi in senso stretto, ma anche quelli di natura gestionale. Tralasciando i costi gestionali relativi alla produzione dei contenuti, che per determinate tipologie di sito sono comunque tutt'altro che trascurabili, soffermiamoci sulla gestione tecnica del sito web.

Anzitutto, va detto che hosting e dominio sono servizi che vanno rinnovati costantemente, di norma con cadenza annuale; una spesa di poche centinaia di euro può essere sufficiente per un sito web professionale, ma si può arrivare anche a cifre più alte. Delle spese possono rendersi necessarie anche per l'aggiornamento dei CMS. In ogni caso, una spesa di circa 300-500 euro annui può far fronte a questo tipo di esigenza.

 

Variazione del costo di un sito web in base all'obiettivo

Sono questi, dunque, i principali aspetti che devono esserti chiari se desideri realizzare un sito web. Come puoi notare la spesa può variare in maniera importante in relazione al tipo di sito web e agli obiettivi che intendi raggiungere, in ogni caso è sicuramente un buon consiglio quello di evitare di rivolgerti a chi ti propone tariffe eccessivamente convenienti: nel mondo del web non è affatto raro trovare sedicenti professionisti che propongono prezzi stracciati, ma come ben sai la qualità si paga, dunque soluzioni come queste non potranno mai rivelarsi buone, a meno che tu non sia interessato semplicemente ad aprire un blog amatoriale per trascorrere il tuo tempo libero.

C'è qualcos'altro che desideri sapere circa la possibilità di acquistare un sito web? Hai già richiesto un servizio come questo e ritieni che ci siano altre informazioni utili da fornire? In entrambi i casi, lascia un commento, non potrà che esserci utile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *